Sezione Locale della Società Psicoanalitica Italiana

“Croce e delizia (per uno studio dei luoghi comuni)” di Marina Montagnini

"Croce e delizia" di Marina Montagnini
"Croce e delizia" di Marina Montagnini

Autore: Marina Montagnini

Titolo: “Croce e delizia (per uno studio dei luoghi comuni)”

Editore: Gruppo Albatros Il filo

Collana: Nuove voci

Anno pubblicazione: 2010

Pagine: 119

Quarta di copertina:

Marina Montagnini, con linguaggio piano mal al tempo stesso professionale e mai semplicistico, tenta di indagare il difficile e insidioso terreno dei luoghi comuni: nel primo articolo ci presenta un discorso più ampio, approfondendo anche i piani sociali e mentali da cui il luogo comune ha origine; nel secondo articolo avvicina più specificamente uno di essi, il famoso “croce e delizia”. Una lettura interessante che non mancherà di appassionare il lettore curioso e di mente aperta.

Biografia autore:

Marina Montagnini, è nata a Mestre, dove vive e lavora come psicoanalista della S.P.I. (Società Psicoanalitica Italiana), membro dell’I.P.A. (International Psichoanalitical Association). Collabora a una microattività editoriale artigianale, a conduzione familiare, nel cui ambito sono stati autoeditati due racconti scritti con le figlie Maria e Giulietta: Il tesoro di Mali Losini e Signom ni Rom. Sono un uomo. Ha autoeditato anche due raccolte di poesie, Eros Domine Noster e Outsider, che hanno ricevuto il primo premio in due concorsi di poesia: “Premio Letterario Internazionale – Città di Venezia XV edizione e “XVI Premio Letterario Internazionale La Rocca-Città di San Marino”. Ha pubblicato diversi articoli attinenti alla sua professione in riviste specialistiche.

Condividi questa pagina: