Présence di Wim Wenders

commento di Silvia Mondini

Presentato in anteprima mondiale a Venezia (22 e 23 aprile 2022 presso La Multisala Rossini) è una videoinstallazione di Wim Wenders sull’opera di Claudine Drai (Palazzo Franchetti, Venice 22 April – 15 May 2022).

Knot Green Campanile

Leggere Green ripensando al metodo psicoanalitico di Patrizio Campanile Consapevole che i limiti di questa nota fanno sì che il titolo prometta più di quanto il testo può offrire, voglio proporre alcuni pensieri che possono contribuire alla riflessione che stiamo conducendo al Centro Veneto sul metodo psicoanalitico. Nel 1997 Green, in occasione del Congresso della […]

knot green Munari

La ruota delle meraviglie, ovvero l’Edipo è per sempre di Franca Munari La diversità delle configurazioni cliniche osservate nel campo psicoanalitico potrebbe essere paragonata a un sistema mitico il cui luogo geometrico sarebbe la rosa assente da ogni bouquet: l’Edipo introvabile. Ma una volta ancora, ci sarebbe l’inevitabile allusione al mito di riferimento collocato in […]

Knot Green Ceolin

La difficile vita dell’Io di Maria Ceolin Ho sperato che il cielo si lacerasse […]. L’ho sperato, ma il cielo non si è aperto. C’è qualcosa d’insolubile in quest’attesa da animale da preda accovacciato e roso dalla fame. […] Non voglio mangiare niente: dovrei piuttosto essere mangiato. Georges Bataille, L’amicizia     In un’intervista apparsa […]

Knot Green Paiola

Scomparsa di senso e senso in giacenza ne “La madre morta” di A. Green. Una complessità da riscoprire. di Patrizia Paiola André Green scriverà il suo celebre testo La madre morta nel 1980, ponendolo a completamento del suo libro Narcisismo di vita narcisismo di morte (1983), di cui costituisce l’ultimo capitolo. In un’intervista successiva, racconta […]

Knot green La Scala

Per ricordare André Green di Marco La Scala Nei primi anni 2000 seguendo i Congressi degli psicoanalisti di lingua francese ho ricevuto molte stimolazioni che mi hanno motivato a rileggere il testo freudiano con uno sguardo rivolto all’esplorazione del limite come paradigma psicoanalitico. Fu soprattutto il contributo di André Green che poi mi spinse a […]

Knot Green Guarnieri

La pulsione e l’Altro. André Green e gli analisti francesi in dialogo. di Roberta Guarnieri 23/24 novembre 2002 Parigi (UNESCO) Colloquio organizzato dalla SPP coordinato da André Green “Il lavoro psicoanalitico”   Ho scelto come mio riferimento il libro uscito nel 2003, un decennio dopo quell’incontro ‘storico, dal titolo “Il lavoro psicoanalitico”. Nel 2002 fu […]

knot green Moressa Rinaldi

Al di qua della rappresentazione: un ricordo di André Green di Giuseppe Moressa e Silvana Rinaldi Antica questione quella dello scrivere. Deriva dal latino scribere che etimologicamente vuol dire ‘incidere’, lasciare dei segni. Già questo dice molto, rispetto all’economia psichica della questione. Scrivere richiede un investimento energetico non da poco, una fatica quindi, spesso percepibile […]

Knot Green Caldarelli

Omaggio ad André Green. Guardando al futuro. di Ilenia Emma Caldarelli Molteplici sarebbero i sentieri percorribili per rendere omaggio ad André Green; uno tra questi potrebbe essere quello di tracciare nella sua storia l’importanza che egli attribuiva al futuro della psicoanalisi. Green vedeva nelle sfide sollevate dalla clinica contemporanea, ovvero nei casi limite, la preziosa […]