Privacy

Informazioni sul trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (di seguito anche solo “GDPR”)

e alle disposizioni di cui al D.Lgs 196/2003 così come modificato dal D.Lgs 101/2018

 

Il Centro Veneto di Psicoanalisi( di seguito il“Centro” ),titolare del trattamento dei dati personali raccolti attraverso il sito internet www.centrovenetodipsicoanalisi.it e alla mail, pone la massima attenzione alla sicurezza e alla riservatezza dei dati personali. 

QUALI DATI PERSONALI CHE LA RIGUARDANO POSSONO ESSERE RACCOLTI 

Possono essere raccolte le seguenti categorie di dati personali che La riguardano (con il termine “Dati personali” si intenderanno le categorie di seguito riportate, congiuntamente considerate):

Dati anagrafici e di contatto– informazioni relative al nome, cognome, data di nascita e residenza o domicilio, numero di telefono, indirizzo email

Dati di pagamento – informazioni relative alle modalità di pagamento nel caso di corsi con crediti ECM (es. numero di carta di credito/debito, numero identificativo e Banca di appoggio del c/c di provenienza di eventuali bonifici, ecc.)

COME VENGONO RACCOLTI I SUOI DATI PERSONALI, FINALITA’ E PRESUPPOSTO ( ovvero le basi giuridiche ) DEL TRATTAMENTO 

Il Centro raccoglie e tratta i Suoi dati come segue:

  1. Dati anagrafici, di contatto e di pagamento: vengono comunicati direttamente dall’Interessato al fine di essere contattato  e richiedere il pagamento della quota d’iscrizione ai corsi ECM. 

( Base giuridica ) Presupposto per il trattamento: esecuzione di obblighi contrattuali/precontrattuali/consenso.

Il conferimento dei dati è obbligatorio per gestire la Sua richiesta; in difetto non potremo darvi corso. 

Se Lei fornisce dati personali per conto di qualcun altro deve assicurarsi, preventivamente, che gli interessati abbiamo preso visione del presente documento. 

Il Centro Le chiede di aiutarLa a mantenere aggiornati i Suoi dati personali, informandola di qualsiasi modifica. 

COME VENGONO TRATTATI E MANTENUTI SICURI I SUOI DATI PERSONALI

Il trattamento, nei limiti delle legittime basi giuridiche e in modo coerente alle finalità indicate nella presente informativa, è realizzato attraverso le operazioni o il complesso di operazioni indicate all'art. 4 n. 2 del GDPR: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, modifica, estrazione, consultazione, uso, comunicazione, trasmissione, diffusione, raffronto, limitazione, cancellazione o distruzione dei dati.

Il Centro utilizza adeguate misure di sicurezza al fine di garantire la protezione, la sicurezza, l’integrità e l’accessibilità dei Suoi dati personali.

I Dati personali verranno trattati in forma scritta e/o su supporto magnetico, elettronico o telematico, con logiche strettamente correlate alle finalità dell’Incaricoe, in ogni caso, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, in conformità ai principi e alle disposizioni di cui al Regolamento Europeo 679/2016 del D.Lgs del 10 agosto 2018 n. 101.

PER QUANTO TEMPO VERRANNO CONSERVATI I SUOI DATI 

I Suoi dati personali verranno conservati per il solo tempo necessario al conseguimento delle finalità per le quali sono stati raccolti o per qualsiasi altra legittima finalità collegata.

I Suoi dati personali che non siano più necessari, o per i quali non vi sia più un presupposto giuridico di legittima conservazione, verranno anonimizzati irreversibilmente o distrutti in modo sicuro. 

Qui di seguito riportiamo i tempi di conservazione in relazione alle differenti finalità sopra elencate:

  • Dati anagrafici e di contatto e Dati di pagamento: questi verranno tenuti per il tempo necessario a gestire gli adempimenti contrattuali e successivamente per 10 anni

CON CHI POSSIAMO CONDIVIDERE I SUOI DATI PERSONALI 

Ai Suoi Dati anagrafici, di contatto e di pagamentopotranno avere accesso i fornitori di servizi esterni, nominati, se necessario, “Responsabili del trattamento”, che forniscono supporto per l’erogazione dei servizi, come per esempio lo studio di commercialisti a cui il Centro si affida per la materia contabile e fiscale, il responsabile del sito e ogni altro possibile soggetto obbligatoriamente coinvolto nella gestione diretta o indiretta dell’assistenza a Lei dovuta (es. fornitori di beni o servizi, consulenti sanitari, laboratori di analisi )

Se desidera chiedere di poter visionare la lista dei responsabili del trattamento e degli altri soggetti cui vengono comunicati i dati potrà farlo utilizzando i dati di contatto di seguito riportati. 

CONTATTI

I dati di contatto del Centro, quale titolare del trattamento, sono i seguenti:

Centro Veneto di Psicoanalisi  -  Vicolo dei Conti 14, 35122 Padova   

Tel. 049 659711     E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I SUOI DIRITTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI E IL SUO DIRITTO DI AVANZARE RECLAMI DINNANZI ALL’AUTORITÀ DI CONTROLLO

A certe condizioni, in relazione alle specificità connesse con l’esecuzione dell’Incarico, Lei potrà esercitare i diritti di cui al GDPR (artt. 15 -22). 

In particolare, sussistendone i presupposti, Lei avrà il diritto di chiedere

  1. l’accesso ai Dati personali che La riguardano, nonché la loro rettifica;
  2. la cancellazione dei Dati personali, ove concesso dalla normativa vigente; 
  3. l’integrazione dei Dati personali incompleti o il loro aggiornamento;
  4.  la limitazione del trattamento, ove concesso dalla normativa vigente; 
  5. revoca del consenso in qualsiasi momento, limitatamente alle ipotesi in cui il trattamento sia basato sul Suo consenso per una o più specifiche finalità. Il trattamento basato sul consenso ed effettuato antecedentemente alla revoca dello stesso conserva, comunque, la propria liceità;
  6. la copia dei Dati personali da Lei forniti, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico (portabilità) e la trasmissione di tali Dati ad un altro titolare del trattamento;
  7. vietare - con dichiarazione inequivoca, specifica, libera, informata e sempre revocabile di cui all’art. 2 terdecies co. 3 e 4 D. Lgs 10 agosto 2018 - per il caso di morte, l’esercizio dei diritti di cui agli artt. da 15 a 22 GDPR, nei limiti consentiti dalla legge e, in ogni caso, purché tale divieto non comporti effetti pregiudizievoli per l’esercizio da parte di terzi dei diritti patrimoniali che derivano dalla morte dell’interessato nonché del diritto di difendere in giudizio i propri interessi.

L’esercizio di tali diritti soggiace inoltre ad alcune eccezioni finalizzate alla salvaguardia dell’interesse pubblico (ad esempio la prevenzione o l’identificazione di crimini) e di legittimi interessi del Centro. Nel caso in cui Lei esercitasse uno qualsiasi dei summenzionati diritti, sarà onere del Centro verificare la Sua legittimazione all’esercizio dello stesso e Le sarà dato riscontro, di regola, entro 30 giorni.

In caso di eventuali reclami o segnalazioni sulle modalità di trattamento dei Suoi dati, il Centro farà ogni sforzo per rispondere alle Sue preoccupazioni. Tuttavia, se lo desidera, Lei potrà inoltrare i propri reclami o le proprie segnalazioni all’autorità responsabile della protezione dei dati, utilizzando gli estremi di contatto pertinenti: Garante per la protezione dei dati personali - Piazza di Monte Citorio n. 121 - 00186 ROMA - Fax: (+39) 06.69677.3785 - Telefono: (+39) 06.696771 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Pec:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Allegato A - Definizioni

Ai fini della presente Informativa, le Parti intendono riferirsi alle seguenti Definizioni.

"GDPR":il Regolamento (UE) 2016/679, General Data Protection Regulation (GDPR), ovverossia il Regolamento dell'Unione Europea relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati;

"Dato Personale":qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile ("Interessato"); si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all'ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale;

“Trattamento dei dati personali":qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l'ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l'adattamento o la modifica, l'estrazione, la consultazione, l'uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione;

“Titolare del trattamento" "Titolare":la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell'Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell'Unione o degli Stati membri;

"Responsabile del trattamento""Responsabile":la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento; 

"Incaricato al trattamento""Incaricato":la persona fisica incaricata a compiere operazioni di trattamento secondo le istruzioni impartite dal Titolare e/o dal Responsabile;

"Responsabile della protezione dei dati""DPO": il soggetto, disciplinato dagli artt. 37 e seguenti del GDPR, che svolge funzioni consultive, formative e le altre funzioni ivi previste; tale soggetto è ontologicamente diverso dal Responsabile del trattamento dei dati e non deve essere confuso con tale figura;

"Destinatario":la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi. Tuttavia le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell'ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell'Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari; il trattamento di tali dati da parte di dette autorità pubbliche è conforme alle norme applicabili in materia di protezione dei dati secondo le finalità del trattamento;

"Informativa":l'insieme delle informazioni che il Titolare e/o l'eventuale Responsabile rendono all'Interessato ai sensi degli artt. 1 3 e 1 4 GDPR;

"Consenso dell'interessato":qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata ed inequivocabile dell'interessato, con la quale lo stesso manifesta il proprio assenso ad un trattamento di dati che lo riguardano (ed alle relative finalità e modalità del trattamento stesso), mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile.

Per ogni ulteriore definizione, si fa riferimento al GDPR e, per quanto compatibile, alla legislazione nazionale.

Ultime notizie

  • Seminari teorico-clinici +

      "A partire dalla clinica: dal metodo alla tecnica necessaria"     Calendario Scientifico del primo semestre 2016     Leggi tutto
  • 1

Accesso area privata